top of page

Igiene e cura del neonato - la guida completa

Complimenti! Siete diventati o state diventando genitori!!

Vi tocca imparare a gestire una piccola creatura molto delicata ma non sapete da dove iniziare? Tranquilli, vi aiuto io!


Qui trovate la mia raccolta di consigli per i neo-genitori con tutto quello che serve sapere per l’igiene e la cura del piccolino:



Seguendo questi consigli, sarete presto in grado di stabilire una routine di igiene sicura ed efficace e smetterete di preoccuparvi se fate bene o no.


Alla fine di ogni paragrafo aggiungo i miei prodotti preferiti, sperimentati con i miei tre bimbi, scoperti con diversi tentativi, su suggerimento del loro pediatra o su consiglio di altri genitori esperti.


Per essere trasparenti, vi informo che che alcuni dei link sono link affiliati, il che significa che potrei ricevere una commissione se decidete di acquistare tramite di essi. Sappiate che non ci sarà alcun costo aggiuntivo per voi. Il vostro sostegno al mio blog è estremamente apprezzato. Grazie!


 

igiene e cura del neonato - cura del moncone

La prima sfida di alto livello come mamma per me è stata la cura del moncone. Già non è facile cambiare il pannolino, a riuscire anche a proteggere dalle infezioni il moncone mi è sembrato davvero difficile con ognuno dei miei 3 figli.


Ecco alcuni semplici consigli per curare il moncone bene e per ridurre il tempo necessario per la sua caduta:

  1. L’obiettivo è quello di mantenere il moncone asciutto e pulito. Più bravo sei a farlo, prima si staccherà!

  2. Lavati sempre le mani prima di toccare il moncone.

  3. Una volta al giorno (oppure ogni volta che si sporca dalla pipi..) pulisci delicatamente il moncone con una garza sterile imbevuta di alcol o seguendo le indicazioni del pediatra.

  4. Assicurati che il pannolino non sfregi o copra il moncone, così da favorire la circolazione dell'aria.

  5. Dopo la caduta del moncone, l’ombelico deve rimanere asciutto e protetto, quindi utilizza sempre le garzine sterili

Suggerimenti da pro:

  • Specialmente se hai un maschietto, ti troverai con la garzina bagnata tante volte. I classici kit per il moncone contengono poche garzine e pochi elastici. Per non trovarti in difficolta, acquista in anticipo ampio numero di garze e elastici. Anche se avanzano, troverai sempre modo di utilizzarli in futuro per altre cose.


  • Il primo bagnetto può attendere. I lavaggi fino alla caduta del moncone devono essere fatti senza immersione, per evitare di bagnarlo. Conviene anche aspettare qualche giorno dopo la caduta per assicurarsi che sia tutto ben asciutto. Nel frattempo, il piccolo può essere lavato con garzine bagnate in acqua.

 

Prodotti provati che funzionano


Garze sterili 10 cm x 10 cm
igiene e cura del neonato - cura del moncone
fonte Amazon.it



Kit per la cura del moncone con 7 elastici
 

Cambio del pannolino


igiene e cura del neonato - cambio del pannolino

Il cambio del pannolino è un'attività quotidiana, che vi toccherà circa 10 volte al giorno nel primo mese. Avete appena finito di cambiare un pannolino e sentite che il tuo piccolo vi ha preparato un nuovo regalino. Dovete imparare ad essere veloci ed efficienti, per evitare di passare la vostra giornata a fare il cambio.


Ecco i consigli:


  1. Trovate un'area pulita e sicura per cambiare il pannolino del vostro neonato. Potreste acquistare un mobile fatto ad hoc (vedi l’articolo dedicato per conoscere tutte le alternative di fasciatoio) oppure usare il letto, metterlo per terra, etc. L’importante è che non lasciate mai il neonato inosservato se c’è la possibilità che cada

  2. Preparate una traversina - lavabile o riutilizzabile

  3. Preparate tutto l’occorrente per il cambio prima di spogliare il bambino: pannolini, crema, salviete o faldine di cotone, asciugamano

  4. Pulite lo sporco.

  5. Assicuratevi di asciugare accuratamente la pelle prima di indossare un nuovo pannolino.

  6. Applicate la crema di ossido di zinco sulla pelle del sederino.

  7. Mettete il nuovo pannolino e assicuratevi che sia ben chiuso


Suggerimenti da pro:

  • Prepara la zona cambio pannolino con tante traversine una sopra l’altra. In questo modo, se ti capita che si sporca, puoi semplicemente tirare via la traversina sporca e trovare sotto una pulita già stesa.

  • Prepara un pannolino pulito sotto il bambino, prima di togliere quello sporco. In questo modo potrai velocemente reagire se il bambino fa qualcosa mentre lo stai cambiando e limitare i danni

….Leggi l’articolo dedicato se vuoi conoscere altri consigli da PRO

Ecco i miei prodotti preferiti per il cambio:

 

Prodotti provati che funzionano


Traversine lavabili


Salviette delicate senza profuno




 

Bagnetto


igiene e cura del neonato il bagnetto

Il bagnetto può essere un momento rilassante e piacevole per il tuo neonato, ma potrebbe anche essere un momento di pianti e corse per i genitori. Ecco cosa fare per rendere il tutto un’esperienza piacevole:

  1. Prepara tutto in anticipo, prima di spogliare il tuo bambino. Guarda l’articolo dedicato per avere tutti suggerimenti in dettaglio.

  2. Riempi la vasca con acqua tiepida (circa 37°C) e controlla sempre la temperatura con un termometro per bagnetto.

  3. Tieni il tuo bambino saldamente con una mano mentre lo immergi dolcemente nell'acqua.

  4. Utilizza un sapone delicato e specifico per neonati per detergere la pelle del tuo bambino.

  5. Evita di usare troppi prodotti sulla pelle del neonato, poiché potrebbero causare irritazioni.

  6. Dopo il bagnetto, tampona delicatamente la pelle del neonato con un asciugamano pulito e morbido.

Ecco l’elenco dei prodotti preferiti per il bagnetto:


Leggi l'articolo dedicato per scegliere la vaschetta ideale per te QUI.


 

Pulizia del naso


igiene e cura del neonato - pulizia del naso

La seconda sfida più importante dopo la cura del moncone, per me sono stati i lavaggi del naso.

Pensavo che non li avrei fatti, ma poi ho scoperto che sono inevitabili fino ai 4-5 anni. Quindi al posto di rimandare, conviene imparare sin da subito come farli.



  1. Posizione il neonato sdraiato, girato su un fianco sopra una traversina

  2. Immobilizza il neonato

  3. Utilizza una siringa con soluzione fisiologica per lavare via delicatamente il muco dal naso del tuo bambino con circa 5 ml di liquido

  4. Aspira il liquido rimasto con aspiratore

  5. Assicurati di pulire e sterilizzare l'aspiratore o la siringa dopo ogni utilizzo.

Se vuoi conoscere tutti dettagli e diventare un esperto, leggi il post dedicato QUI.


 

Cura della pelle


igiene e cura del neonato - pelle

La pelle del tuo neonato è molto delicata e richiede particolare attenzione.


Oggi non viene raccomandato di mettere la crema o olio dopo ogni lavaggio, ma conviene osservare bene il neonato ed essere pronti a reagire subito ai primi segni di irritazione. Molti neonati soffrono di dermatite atopica, che si risolve facilmente con idratazione della pelle.


Ecco cosa fare:

  1. Fai il bagnetto tutti i giorni.

Non è certo obbligatorio farlo tutti i giorni e non succede nulla se ne salti qualcuno. Ma ai neonati piace la routine. Fare il bagnetto alla sera piò aiutarlo a rilassarsi e a riconoscere che sta arrivando l’ora della nanna

  1. Evita di utilizzare saponi aggressivi sulla pelle del neonato. Opta per detergenti delicati e senza profumo per le parti intime. Lava il resto del corpo solo con acqua nella maggior parte dei giorni.


  1. Se vedi irritazioni, consulta il tuo pediatra. Cerca di mantenere la pelle del tuo bambino idratata applicando una lozione specifica per neonati dopo il bagnetto.

  2. Evita di esporre il neonato a luce solare diretta e usa sempre una crema solare sicura e adatta ai neonati se devi esporlo al sole

  3. Usa la crema all’ossido di zinco per la zona pannolino per prevenire o trattare i rossori


 

Orecchie


igiene e cura del neonato - orecchie

La pulizia delle orecchie del neonato richiede molta delicatezza.


Ecco alcuni suggerimenti:

  1. Evita di inserire oggetti, come cotton fioc o altri strumenti, nel canale uditivo del tuo neonato.

  2. Pulisci delicatamente l'esterno dell'orecchio con un panno/ faldina di cotone pulito e morbido durante il bagnetto.

  3. Se noti un accumulo di cerume o hai dubbi sulla pulizia delle orecchie, consulta sempre il pediatra.


 

Unghie


igiene e cura del neonato - unghie

Le unghiette dei neonati crescono rapidamente e richiedono spesso cura.


Ecco cosa dovete sapere:

  1. Evita di tagliare le unghie nelle prime settimane di vita del neonato. Le unghie sono davvero morbide e si staccano da sole anche senza l'intervento del genitore. Provando a tagliarle o limarle, rischi di fare male alle dita estremamente delicate.

  2. Quando arriva il momento di dover tagliare, organizzati per farlo quando sono morbide, ad esempio dopo il bagnetto.

  3. Utilizza forbicine per neonati con punte arrotondate per evitare di tagliare la pelle del tuo bambino.

  4. Se non ti senti sicuro a tagliare le unghie del tuo neonato, puoi anche limarle delicatamente.

Ecco un kit completo con tutto l'occorrente:


igiene e cura del neonato - kit unghie



 

Igiene e cura del neonato: le conclusioni


Quando si tratta dell'igiene e della cura del neonato, è fondamentale ricordare di essere pazienti, attenti e nello stesso tempo rilassati durante le diverse procedure. Prendersi cura di un neonato può sembrare intimidatorio all'inizio, ma con il tempo diventerà sempre più facile e naturale. È importante dare a se stessi il tempo di imparare e acquisire familiarità con le varie pratiche, tenendo presente che si tratta di un processo di apprendimento sia per il genitore che per il bambino.


Ricordate che ogni genitore ha dovuto affrontare le stesse sfide all'inizio e, con pazienza e dedizione, si sono adattati a questa nuova avventura. Quindi, prendetevi il tempo necessario, mantenete la calma e godetevi questo prezioso momento di connessione con il vostro piccolo.


Se leggete questo articolo prima dell'arivo del bambino, mettete tutto l'occorente nella lista nascita!

 

Fonti:

  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram
Seguimi qui
  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram
Ciao!

Io sono Mira

DSC_0406.JPG

Sono una mamma, manager e multitasker. vuoi conoscermi meglio, fai click!

Ciao!

INSTAGRAM

  • Instagram
  • Instagram
  • Instagram

POST RECENTI

bottom of page