top of page

Guida pratica: Come cambiare il pannolino con facilità e sicurezza!

Il cambio del pannolino occupa una bella fetta della giornata con un neonato. In questo articolo troverete una guida su quello che dovete aspettarvi, come preparavi al meglio per affrontare i cambi, come eseguire il cambio in modo veloce e piacevole, come prendervi cura della pella delicata del bambino e un elenco dettagliato con tutto l’occorrente, con una guida sulla scelta dei pannolini. Alla fine di questa lettura, per voi non ci saranno più segreti.


 

INDICE:



 

Il cambio pannolino – i numeri


Nessuno può immaginare prima di aver gestito un neonato quanti pannolini bisogna cambiare! Sono almeno 10 al giorno nei primi 2 -3 mesi.

Ma è normale?

Perché così tanti?

Il neonato deve mangiare ogni 2-3 ore, e come vi insegneranno in ospedale, bisogna cambiare il pannolino prima di ogni pasto, nei primi giorni dopo la nascita. Poi, bisognerà cambiarlo prima e dopo ogni pasto, perché non appena mangiano il latte, sporcano il pannolino. Se il pannolino non viene cambiato subito (nel giro di 10 – 15 minuti) si rischia di far irritare la delicatissima pelle del bambino. Quindi se fate due conti, tocca fare circa una decina di cambi al giorno. Dovete quindi preparavi con grande scorta di pannolini e tutto l’occorrente sotto mano.

Nei primi mesi di vita è importante monitorare quanto spesso viene bagnato il pannolino, perché questo è un indicatore di quanto mangia il nascituro. Deve bagnare almeno 5-6 pannolini al giorno. Se sono meno, dovete sentire il vostro pediatra.


 

L’ambiente per il cambio e come organizzarlo


cambio del pannolino il fasciatoio

Vista la frequenza dei cambi pannolino, tanti genitori scelgono di acquistare un mobile ad hoc: il fasciatoio. Se volete approfondire, seguite il link per vedere tutte le opzioni e se fanno il caso vostro.

In realtà, potete sia acquistare un mobile nuovo che assegnare un mobile che già avete a questa funzione. L’importante è che troviate un luogo che risponde a queste esigenze:

- Essere posizionato sufficientemente in alto per non richiedervi di abbassarvi per effettuare il cambio

- Disporre di sufficiente spazio per accomodare il bambino senza alcun rischio di caduta

- Disporre di spazio per tutto l’occorrente per il cambio

- Non essere posizionato troppo lontano dal bagno per permettere di lavare il bambino e le mani di chi lo cambia

Per migliorare l’esperienza del bambino, consiglierei vivamente di procurarsi un materassino morbido da posizionare sotto (vedi sotto tra i prodotti essenziali).

Poi dovete organizzarvi in modo che ci siano sempre a portata di mano tutte le cose dell’elenco sotto:

  • Pannolini

  • Salviette/ cotone e acqua

  • Crema all’ossido di zinco

  • Crema per la pelle

  • Cambi di vestiti

  • Mussola

  • Traversine

  • Kit medicazione moncone ( per la prima settimana)

Se avete scelto di usare il fasciatoio, potete impegnarvi ad organizzare il tutto in comodi contenitori, che vi rendono l’area di lavoro comoda e organizzata. Se non avrete il fasciatoio, ma cambierete il bambino sul letto o per terra, preparatevi una bella scatola o cesta con tutto l’occorrente, che potete mettere vicino a voi e avere sempre tutto a portata di mano.

Consigli per un cambio pannolino piacevole e veloce


  1. Colloca il neonato nella posizione scelta, come descritto nel capitolo precedente, adagiandolo con delicatezza

  2. Prepara tutto l’occorrente per il cambio prima di spogliare il bambino: pannolini, crema, salviete o faldine di cotone, asciugamano

  3. Pulisci lo sporco.

  4. Assicurati di asciugare accuratamente la pelle prima di indossare un nuovo pannolino.

  5. Applica la crema di ossido di zinco sulla pelle del sederino.


 

Suggerimenti da pro:

· Prepara la zona cambio pannolino con tante traversine una sopra l’altra. In questo modo, se ti capita che si sporca, puoi semplicemente tirare via la traversina sporca e trovare sotto una pulita già stesa.


· Prepara un pannolino pulito sotto il bambino, prima di togliere quello sporco. In questo modo potrai velocemente reagire se il bambino fa qualcosa mentre lo stai cambiando e limitare i danni


· Se hai un maschietto, preparati delle piccole mussole. Se devi tenere aperto il pannolino per qualche motivo, copri le parti intime con la mussola. In questo modo dovresti evitare di essere colpito dalla fontana che capita inevitabilmente di tanto in tanto e minimizzare i danni nella zona cambio pannolino.


· Almeno per i primi mesi, cerca di utilizzare faldine di cotone e acqua al posto delle salviette umidificate dal negozio. Questo metodo è più delicato e evita i rossori.


· Se scegli comunque di usare salviette umidificate, assicurati che siano senza profumi e che siano davvero adatti alla pelle delicata del neonato


· Scegli bene il marchio del pannolino. Alcuni sono più economici, ma a mio parere assorbono molto meno e sono meno morbidi. Se vuoi andare sul risparmio, prendi qualche pacco “premium” per la notte. Di giorno potrai cambiare più spesso il tuo piccolo e di notte potrai stare tranquillo che sia davvero asciutto.


· Prendi un mangia pannolini. Non è una cosa assolutamente necessaria, ma ti permetterà di liberarti velocemente dal pannolino sporco, mantenendo l’igiene e senza cattivi odori


· Se il tuo piccolo piange durante il cambio, è molto probabile che soffra il freddo. Prova a cambiarlo mentre il tuo partner punta il phon e lo scalda. Se smette di piangere, allora sai qual è il problema e quindi ti puoi impegnare a:


  • Tenere la stanza più calda

  • Ridurre al minimo il tempo in cui il bambino è al freddo

  • Usare acqua calda per bagnare le faldine o comprare lo scalda salviete

· Trova un diversivo per il piccolo – appendi qualcosa che può vedere, canta una canzone o metti la musica.


· Parla al neonato mentre fai il cambio. È ovvio che nelle prime settimane non capisce nulla di quello che dici, ma man mano imparerà a riconoscere la tua voce e poi le parole e si sentirà sempre più sicuro e affronterà il cambio sereno.


 

Elenco dei prodotti essenziali e non per il cambio


Mobile fasciatoio




Materassino


cambio pannolino materassino per fasciatoio
fonte Amazon.it

Salviette ipoallergeniche




Scalda salviette


Traversine riutilizzabili


Mangia pannolini


Crema all'ossido di zinco




Se leggete questo articolo prima dell'arivo del bambino, mettete tutto l'occorente nella lista nascita!

 

Guida nella scelta dei pannolini

Alla fine, vorrei darvi una mia prospettiva sulla scelta dei pannolini. Sul mercato ci sono tante marche, che hanno diversa morbidezza e assorbono i liquidi più o meno bene.

Alcuni marchi sono più economici, altri davvero costosi.

Diciamoci la verità, il cambio del pannolino è una spesa importante! Se facciamo due conti, utilizzando i pannolini premium si spende circa 1000 euro per il primo anno di vita! Quindi uno dei fattori che dovrete considerare è quello economico.

Dopo tre figli e diversi sperimentazioni, ecco le mie riflessioni:

- Se volete andare sul sicuro, scegliete Pampers progressi. Sono i pannolini più morbidi e trattengono benissimo i liquidi. Inoltre hanno la striscia che si colora quando il bambino ha fatto la pipi, comodissimo per i primi mesi. L’unica pecca che hanno è che sono anche tra i più costosi

- Se siete preoccupati per la spesa, consiglio di procurarveli in offerta, ad esempio acquistando il grande pacco e in abbonamento su Amazon. Costano 30 % in meno che nella maggior parte dei negozi

- Se comunque per voi sono troppo costosi, considerate che potrete usarli solo per la notte – in modo tale da non dover fare cambi notturni e evitare fuoriuscite che vi costringono di cambiare tutti vestiti e svegliare quindi il bambino

- Fate bene i conti – il pannolino economico che scegliete, vi richiede di cambiare più spesso il bambino? può darsi che il vantaggio economico non regge l’aumentato numero di pannolini cambiati ogni giorno



 

留言


  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram
Seguimi qui
  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram
Ciao!

Io sono Mira

DSC_0406.JPG

Sono una mamma, manager e multitasker. vuoi conoscermi meglio, fai click!

Ciao!

POST RECENTI

Grazie!

bottom of page